GUNS N’ ROSES

axl.jpgI Guns N’ Roses sono un gruppo hard rock/glam metal statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1985 per iniziativa del cantante e leader storico Axl Rose.

Con oltre 90 milioni di dischi venduti[2][3], sono annoverati tra i musicisti di maggior successo nella storia del rock. Lo stile sonoro, l’immagine trasgressiva e le costanti performance dal vivo, li aiutarono ad occupare un posto di prestigio nella scena musicale tra gli anni ottanta e novanta. Si distinsero soprattutto nello sleaze metal, sottogenere del glam metal molto in voga in quel periodo, ma anche per il loro spiccato gusto melodico.

A partire dal 1993 il gruppo ha conosciuto problemi e silenzi, a causa di contrasti tra Axl Rose e vari membri originari. Attualmente Rose è l’unico componente stabile dei Guns, per cui scrive anche la maggior parte dei testi.

Il gruppo fu fondato nel marzo del 1985, da Axl Rose, Tracii Guns, Izzy Stradlin, Ole Beich e Rob Gardner. I componenti originari provenivano da due gruppi, gli L.A. Guns (poi riformatisi) e gli Hollywood Rose, e presero così il nome dall’unione di questi. Dagli Hollywood Rose provenivano Axl Rose (voce) ed Izzy Stradlin (chitarra ritmica), suo amico d’infanzia, e dagli L.A. Guns provenivano Tracii Guns (chitarra solista), Ole Beich (basso) e Rob Gardner (batteria)[4]. Si esibirono per la prima volta il 26 marzo 1985[5].

La line-up della band risultava ancora molto fluida infatti Ole Beich, originariamente negli L.A. Guns, lasciò subito il gruppo, venendo poi sostituito da Duff McKagan che esordì l’11 aprile al locale “Radio City” ad Anaheim (California). In quello stesso mese lasciò anche il batterista Rob Gardner, proveniente dalla stessa band d’origine di Beich, che fu sostituito per qualche data con un batterista non accreditato. Poco dopo anche il chitarrista Tracii Guns abbandonò il gruppo per riformare gli L.A. Guns assieme a Gardner, venendo sostituito da Slash. Si univa nel frattempo alla band, in qualità di batterista, anche Steven Adler proveniente come McKagan e Slash dai Road Crew. I due nuovi membri esordirono il 6 giugno 1985 al “Troubadour” di Hollywood. La band raggiunge così un assetto stabile, lo stesso assetto che la porterà al successo.

Dopo un difficile tour lungo la strada per Seattle (Washington) ed altri due nell’Oregon, i Guns tornarono a Los Angeles e si stabilirono in un piccolo magazzino ribattezzato “Hellhouse”, suonando, svolgendo lavori occasionali e continuando le date nella zona. Come altri gruppi che giravano per i locali di Hollywood, i Guns furono tra i primi ad entrare nella corrente “glam“.

Tom Zutaut della Geffen Records, stupito dalla loro esibizione al “Troubadour”, diffuse in giro la falsa notizia che “facessero schifo” per avere più tempo e mezzi per scritturarli. La band ricevette così un anticipo di 75.000 dollari dal manager, il quale però scoprì che Axl aveva già promesso di firmare un contratto con un’etichetta concorrente (Chrysalis) a patto che l’agente che l’aveva contattato “avesse camminato nuda per Sunset Boulevard”. Zutaut dovette rimanere alla finestra del suo ufficio sul Sunset, a guardare nervosamente la strada, per ben tre giorni prima di riuscire a chiudere l’accordo con il gruppo[6][7]. Il loro primo manager divenne Alan Niven, che poi li avrebbe aiutati ad incidere Appetite for Destruction.

Grazie a questo contratto, nel 1986, i Guns autoprodussero l’EP Live ?!*@ Like a Suicide, sotto l’etichetta UZI Suicide, creata ad hoc dalla Geffen, ma non ufficialmente riconosciuta. Circolato in sole 10.000 copie Live ?!*@ Like a Suicide, sebbene avesse l’aspetto e le sonorità di un album live, era stato registrato in studio con coristi dal vivo e con voci passate all’amplificatore[8].

Stile ed influenze

La musica dei Guns N’ Roses è inquadrata genericamente come hard rock, anche se molto spesso hanno contribuito allo sviluppo dello sleaze metal. Infatti nelle loro sonorità mescolavano all’inizio glam metal, punk, blues e rock classico. Inoltre incorrevano a volte in ballate orecchiabili e a sfondo sentimentale e, specie dal 1990, incorporavano elementi di piano rock grazie anche al tastierista Dizzy Reed. Più di recente i Guns N’ Roses hanno iniziato ad ispirarsi ad un industrial metal simile a quello dei Nine Inch Nails, con il loro ex chitarrista Robin Finck.

Negli anni novanta incorporarono suoni di tastiera (suonato sia da Axl Rose che da Dizzy Reed, e in alcuni tour da Teddy ‘Zig Zag’ Andreadis), e per metà dello Use Your Illusion Tour si avvalsero anche di una sezione di strumenti a fiato. Rose e Reed hanno continuato a suonare pianoforte e tastiera, in alcuni concerti e nei brani più recenti.

Su immagine e sonorità dei Guns influirono molto anche gli Hanoi Rocks. Inoltre Axl Rose ha sostenuto che il suo gruppo è stato ispirato da Rolling Stones, AC/DC, Pink Floyd, Queen[25] , Alice Cooper e, in Appetite for Destruction, dagli Aerosmith. Quasi tutte le canzoni dei Guns N’ Roses sono state scritte da Rose e da Izzy Stradlin.

[modifica] Collaborazioni e progetti collaterali

Gli ex componenti dei Guns si sono dedicati ad altri gruppi, collaborazioni con altri artisti e carriere soliste.

[modifica] Curiosità

  • Tra le canzoni dei Guns N’ Roses vi sono anche numerose covers inedite, suonate sia per intero che parzialmente. Negli anni prima di Appetite for Destruction, suonavano “Jumpin’ Jack Flash” dei Rolling Stones ed “Heartbreak Hotel” di Elvis Presley. “Only Women Bleed” di Alice Cooper, e “Wild Horses” sempre degli Stones, furono spesso suonate da Slash durante i suoi assoli. Axl inoltre, durante lo Use Your Illusion Tour cantava a volte “Sail Away Sweet Sister” dei Queen, come intro di “Sweet Child O’ Mine”.
  • “Shadow Of Your Love”, regolarmente presente nei concerti dei primi anni, fu rilasciata sul Lato B del disco singolo di “Live and Let Die”. La canzone risale ai tempi degli Hollywood Rose.
  • Esistono canzoni inedite, registrate ma scartate durante la scelta per gli album: per G N’ R Lies “Crash Diet” e “Cornshucker”, che fu occasionalmente suonata dal vivo; per Use Your Illusion I ed Use Your Illusion II “Bring It Back Home”, “Just Another Sunday”, “Too Much Too Soon” e “Sentimental Movie” (cantata da Duff).
  • La canzone “Ain’t Going Down” fu registrata appositamente come colonna sonora per i flipper dedicati alla band.
  • La voce che introduceva la band all’inizio di ogni concerto, appartiene al tecnico delle chitarre di Slash: ancora oggi infatti apre i concerti dei Velvet Revolver. Si può sentire su Live Era 87-93, all’inizio di “Nightrain”.
  • Nel 1987 Steven Adler fu sostituito per alcune date da Fred Coury, batterista dei Cinderella, perché si era rotto una mano in una rissa in cui la band fu coinvolta all’Hyatt Regency Hotel di Chicago. Su internet circola una registrazione, fatta ad un concerto, in cui Axl stesso racconta l’accaduto prima della canzone “Outta Get Me”.
  • Dopo le polemiche per aver usato la parola nigger in “One In A Million”, Axl indossò durante i concerti un cappellino dei N.W.A. per far vedere come anche musicisti di colore usassero quella parola.
  • I Guns composero anche un pezzo semi-rap, mai inciso, chiamato “It Tasted Good, Don’t It?”.
  • Negli anni ottanta Izzy Stradlin venne preso a pugni da Vince Neil dei Mötley Crüe, perché accusato di corteggiare l’allora moglie di quest’ultimo, Sharise Ruddell.
  • La canzone “Welcome to The Jungle” è stata usata nella colonna sonora del film The Dead Pool (1988), oltre che in quella del videogioco Grand Theft Auto: San Andreas.

[modifica] Formazione

[modifica] Attuale

~ di sorrounded su maggio 9, 2007.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: